Post in evidenza

Cos'è una contrattura?

Nella pratica quotidiana è frequente imbattersi in persone che soffrono a causa di una contrattura muscolare.

Fra le patologie muscolo scheletriche è certamente la meno grave perchè non comporta la lesine delle fibre muscolari


Definizione di contrattura muscolare

La contrattura muscolare è la contrazione involontaria, persistente e dolorosa di un muscolo scheletrico, che si presenta duro e con un eccessivo tono percepibile anche al tatto.


Le cause

La contrattura di suo è una reazione difensiva del muscolo quando viene sollecitato al di sopra delle sue possibilità fisiologiche. Le cause più comuni possono essere le seguenti:

  • stato infiammatorio già pre esistente

  • scarsa elasticità muscolare

  • riscaldamento inadeguato per lo sforzo sforzo che si deve affrontare

  • allenamento inadeguato allo scopo

  • problemi articolari o posturali

Come si manifesta la contrattura muscolare?

Al tatto si nota quasi sempre una forte tensione delle fibre muscolari, che si accompagna ad un maggiore volume dell'area interessata, a dolore localizzato in alcuni punti trigger e alla difficoltà nello svolgere alcuni movimenti. La contrattura però non è totalmente invalidante, può comunque permettere lo svolgimento di attività. Ciononostante è consigliabile sospenderla, per evitare un peggioramento della situazione.


Come risolvere una contrattura muscolare?

Il riposo rimane la terapia migliore per recuperare dopo la sua insorgenza. Sono consigliati i trattamenti che permettono di distendere le fibre come lo stretching, che può essere abbinata ad una blanda attività aerobica, che avrà il solo obiettivo di accelerare la circolazione del sangue e di generare ipertermia locale. Anche i Massaggi possono essere un efficace strumento per accelerare i tempi di recupero.



Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square