Post in evidenza

TRE MOTIVI PER CUI SOFFRIAMO DI MALE AL COLLO


Fra i problemi minori il dolore cervicale è sicuramente uno dei più fastidiosi. spesso si accompagna a mal di testa, nausea, perdita dell'equilibrio, formicolii alle braccia o acufeni. Ma quali sono le cause più comuni e ricorrenti che scatenano questi problemi? Di seguito le elencheremo cercando di dare una spiegazione semplice ma completa di quelle più frequenti.

1) VIZZI POSTURALI: spesso le postazioni lavorative impediscono di mantenere per lungo tempo una corretta postura del collo. rappresentanti che trascorrono molte ore alla guida, impiegati che possano intere giornate davanti ad uno schermo creano le condizioni ideali per una cattiva gestione della posizione nello spazio e provocano così tensioni muscolari.(Guarda anche L'ANALISI POSTURALE)

2) TRAUMI E INCIDENTI: il classico colpo di frusta è alla base della maggior parte dei dolori al collo dovuti a traumi di vario genere. la rettilizazzione della colonna che spesso si accompagna a questo tipo di incidenti genera una distribuzione dei carichi che porta le strutture della base del collo a un lavoro eccessivo e a sofferenze muscolari che portano al classico 'peso sulle spalle'

3) STRESS: questo è il male del nuovo millennio, la vita frenetica e il rincorrere le scadenze porta spesso a generare situazioni dove la tensione nervosa è in eccesso rispetto a quella gestibile dal nostro organismo, in queste situazioni è possibile che la muscolatura del trapezio medio e quella cervicale si irrigidiscano causando la sintomatologia che abbiamo elencato all'inizio di questo articolo.

Queste sono sicuramnte le cause più comuni di chi soffre di dolori al collo o cervicalgie, una vita attiva, associata a pratiche che possano alleviare i dolori generati sono solizioni consigliabili.

guarda anche L'ARTROSI CERVICALE)

HOME


Post recenti